Guida alla scelta dei migliori cellulari e accessori: migliori marche, classifiche, prezzi, recensioni

Hai raggiunto la scadenza del tuo contratto di telefonia mobile? Oppure vuoi solamente cambiare il tuo vecchio cellulare? Hai più scelta che mai quando si tratta di scegliere un nuovo smartphone. Ma ciò significa anche che setacciare specifiche, scegliere tra cellulari, smartphone, marche, e modelli… E non solo: l’acquisto può diventare molto impegnativo. E poi, diciamocelo, di buttare soldi al vento non piace a nessuno. Non preoccuparti perché  siamo qui per semplificarti la vita.

Caratteristiche dei cellulari che devi considerare prima dell’acquisto

Quando acquisti uno smartphone, di solito scegli prima un sistema operativo e poi dai la priorità alle tue caratteristiche e considerazioni sui prezzi per trovare il modello giusto. Continua a leggere e impara come prendere una decisione informata quando acquisti uno smartphone. Oltre a vari consigli su quali caratteristiche deve avere il tuo nuovo smartphone, andremo a vedere anche quali accessori sono presenti oggi sul mercato e le differenti peculiarità.

E ricorda: prima dell’acquisto assicurati di prendere in considerazione l’altro software che stai attualmente utilizzando!

Caratteristiche da considerare
  • Il sistema operativo.
  • I dispositivi e il software che già possiedi.
  • Funzionalità dei cellulari.
  • Applicazioni.
  • Dimensione dello schermo.
  • Spazio di archiviazione.
  • Fotocamera.
  • Prezzo e gestore telefonico.
  • Accessori.

Scegli un sistema operativo

Per la maggior parte delle persone, il fattore decisivo sarà la preferenza personale. Coloro che cercano un’interfaccia semplice e un sistema sicuro tenderanno ad apprezzare gli iPhone supportati da iOS. Mentre coloro che cercano opzioni più personalizzate e costi inferiori in generale probabilmente preferiranno i telefoni Android.

Se puoi, provi un dispositivo in un negozio, questo ti darà un buon senso dell’interfaccia e della sensazione di ogni sistema operativo.

Differenze tra i sistemi operativi

Impara alcune differenze di base tra i sistemi operativi dei cellulari:

  • iPhone (meglio conosciuto come iOS). È noto per la sua facilità d’uso, sicurezza e integrazione pulita con altri prodotti Apple.
  • Android. È associato alla sua integrazione dei servizi Google, alla sua capacità di essere personalizzato e in genere a un costo inferiore.

Considera i dispositivi e il software che già possiedi

Se possiedi già un tablet o un computer, sperimenterai il miglior livello di integrazione con i suoi servizi e software ottenendo un telefono con supporto per sviluppatori corrispondente. Ad esempio, i computer Apple e gli iPad sono spesso compatibili con le app per iPhone. Tuttavia, tieni presente che qualsiasi telefono può connettersi e funzionare con quasi tutti i sistemi operativi di computer.

Se sei un utente abituale di MS Office o Google, avrai la migliore integrazione e supporto utilizzando un telefono Android. Ma devi tenere presente che sia Microsoft che Google producono le loro app più popolari, anche per il sistema operativo concorrente.

Determina quali caratteristiche si adattano alle tue esigenze

Ogni sistema operativo ha alcune funzionalità proprietarie. Mentre le funzionalità di base come la posta elettronica, la navigazione sul Web e le mappe saranno disponibili su tutti i sistemi.

iOS

iOS / iPhone ha funzionalità esclusive come Siri, scansione delle impronte digitali, chat FaceTime e supporto iCloud.

Android

Android ha Google Now, widget della schermata iniziale per la personalizzazione e consente l’installazione di app di terze parti. Il che significa che puoi scaricare programmi da Internet e installarli al di fuori dell’ecosistema del Play Store.

La maggior parte dei telefoni Android oggi dispone anche di sensori di impronte digitali, archiviazione cloud per le immagini e supporta l’uso di Google Drive per documenti.

Considera le app che desideri utilizzare

Molte applicazioni popolari (ad es. Google Maps, MS Office e Apple Music) sono offerte su tutti i sistemi operativi. Tuttavia ci sono alcune app (ad esempio IMessage, Facetime e Google Now) esclusive della rispettiva piattaforma.

Controlla l’app store associato a ciascuna opzione per assicurarti che le app che desideri siano accessibili (Apple, Google Play). Ma, in generale, se un’app popolare non viene offerta sul sistema operativo di un concorrente, c’è una forte possibilità che esista un’app alternativa che è funzionalmente abbastanza simile.

Inoltre ricorda che i tuoi acquisti di app sono collegati al tuo account. Perciò sarai in grado di trasferire i tuoi acquisti su qualsiasi telefono futuro purché utilizzi lo stesso sistema operativo.

Scegli la dimensione dello schermo

La dimensione dello schermo viene misurata diagonalmente da un angolo all’altro. In definitiva, la dimensione dello schermo è una questione di preferenza. I telefoni con schermo più piccolo possono stare meglio in tasca e spesso sono più economici. Se prevedi di guardare molti video, potrebbero essere preferibili schermi più grandi.

Decidi quanto nuovo vuoi che sia il tuo modello di cellulare

I cellulari più recenti sono in genere più veloci e più potenti delle rispettive versioni precedenti, ma avranno un costo maggiore. In particolare, i vecchi modelli di telefoni avranno più difficoltà a eseguire applicazioni moderne.

Per chi è attento al budget, un buon compromesso è aspettare che sia disponibile un nuovo modello dello smartphone desiderato e poi approfittare di un calo di prezzo degli altri modelli. Quando un nuovo modello di telefono viene presentato in anteprima, l’interesse per i modelli precedenti diminuirà immediatamente e il prezzo cambierà spesso per riflettere questo.

Indipendentemente dalla tua scelta, comprendi che la tecnologia si muove molto rapidamente e che i modelli di telefono più recenti continueranno ad apparire. Alla fine ogni smartphone sembrerà vecchio o obsoleto.

Controlla lo spazio di archiviazione

Lo spazio di archiviazione dei cellulari (di solito elencato in gigabyte o GB) è una misura di quanti file (foto, video, app) possono archiviare contemporaneamente. Lo spazio di archiviazione influisce fortemente sul prezzo dello smartphone. Quindi considera quanto probabilmente ti servirà prima di scegliere un modello di telefono.

Ad esempio, si stima che 16 GB possano contenere circa 10.000 immagini o 4000 brani. Ma tieni presente che la memoria del telefono deve contenere anche tutte le app scaricate.

Alcuni telefoni Android (ma non tutti) supportano l’espansione della memoria con l’acquisto di una scheda microSD. Ma gli iPhone non supportano l’espansione dello spazio di archiviazione dopo l’acquisto.

Considera la qualità della fotocamera

Sebbene i cellulari siano noti per scattare foto di alta qualità in generale, la qualità dell’immagine effettiva varierà un po’ tra i marchi e i modelli. Il modo migliore per misurare la qualità della fotocamera in un telefono è cercare immagini campione in linea scattate con quel modello di smartphone o provare personalmente la fotocamera.

Mentre i produttori spesso pubblicizzano il conteggio dei megapixel di una fotocamera, caratteristiche come ISO, prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione, luminosità e riduzione del rumore sono ugualmente se non più importanti da considerare.

La maggior parte dei cellulari moderni è dotata di fotocamera anteriore e posteriore e di flash e supporterà componenti aggiuntivi di terze parti (come gli attacchi per obiettivi). A loro volta, gli iPhone sono ben noti per l’hardware e il software della fotocamera di alta qualità.

Determina la tua fascia di prezzo

I telefoni iOS (iPhone) sono in genere più costosi dei loro omologhi Android. Tra i produttori di cellulari, Apple e Samsung sono in genere tra i più costosi, mentre HTC, LG e Motorola tendono a produrre opzioni a basso costo.

Scegli un gestore telefonico

I gestori di servizi telefonici di solito offrono un’ampia gamma di opzioni di piani mensili per minuti telefonici, messaggi di testo e dati sulla rete cellulare. Potresti essere in grado di tagliare i costi mensili non acquistando affatto un piano dati, ma questo significa che non sarai in grado di accedere a Internet dal tuo telefono se non tramite Wi-Fi.

La maggior parte degli operatori offrirà una gamma di opzioni telefoniche su tutti i sistemi operativi. Nessun sistema operativo è specifico per un operatore. I principali vettori spesso sovvenzionano i telefoni o offrono diversi piani di pagamento e combinazioni di contratti per ridurre il costo iniziale degli smartphone. Vediamo quali sono:

Cellulari sovvenzionati
  • I cellulari sono sovvenzionati se acquistati insieme a un contratto con un operatore telefonico o talvolta anche “gratuiti” al momento della firma. Questo di solito ti impegna a un piano di fatturazione di 2 anni per il corriere e include sanzioni per la cancellazione anticipata.
  • Alcuni operatori addebitano anche una “tariffa dispositivo” mensile per compensare il costo iniziale minimo o nullo sullo smartphone. Cioè alcuni gestori ti consentono di pagare il telefono come parte dei costi mensili. L’annullamento anticipato del servizio ti costringerà a pagare subito il resto dei costi del telefono.
Cellulari sbloccati
  • I telefoni sbloccati sono telefoni acquistati al di fuori di un operatore telefonico e quindi non collegati a un contratto di servizio telefonico. Sono più costosi ma ti consentono molta più flessibilità se hai bisogno di cambiare operatore telefonico.
  • Se acquisti un telefono sbloccato, assicurati di ricontrollare che il modello sia compatibile con la rete del tuo operatore specifico. La maggior parte dei vettori hanno una pagina web dove è possibile verificare la compatibilità con le informazioni ID del modello di telefono.

Accessori per cellulari

Il tuo nuovo telefono non ha un jack per le cuffie? Ci sono molte eccellenti opzioni wireless tra cui scegliere. Vuoi assicurarti che il dispositivo dal design accattivante non venga danneggiato? È utile una custodia o una protezione per lo schermo. Preoccupato per la batteria del telefono che muore nel bel mezzo della tua giornata? Un power bank è un must. Diamo uno sguardo ai migliori accessori per cellulari, dal necessario alla nicchia, che puoi ottenere!

Ad esempio, la maggior parte degli smartphone oggigiorno presenta strutture in metallo o vetro, quindi tenerli al sicuro e privi di danni può essere abbastanza difficile. Una buona custodia o cover fa molto, anche se non vuoi nascondere il bellissimo design del telefono. Tuttavia, alcuni casi possono aggiungere anche alcuni punti di stile. Dall’ultra-sottile all’estrema robustezza, c’è una copertura per tutti!

Gli accessori essenziali consigliati

Man mano che vai più in basso in questa pagina, vedrai che sono disponibili molti tipi di accessori per telefoni. Sebbene tutti contribuiscano a migliorare la tua esperienza con lo smartphone, non tutti i componenti aggiuntivi sono necessari. Tuttavia, ci sono alcuni accessori che riteniamo essenziali.

Custodia

Un accessorio indispensabile per la maggior parte degli utenti è una custodia o cover protettiva. I cellulari al giorno d’oggi sono dotati di bellissimi design, strutture in vetro e display di grandi dimensioni, e fa schifo doverlo coprire. Ma l’unico modo per assicurarsi che il dispositivo rimanga in buone condizioni è con una custodia. Possono verificarsi incidenti sfortunati anche se si sta attenti. E uno schermo rotto o uno schienale di vetro può essere costoso da riparare.

Power bank

Il prossimo sulla lista è un power bank. La maggior parte dei telefoni offre almeno un giorno di durata della batteria con un utilizzo medio, ma la parola chiave è “media”. La batteria del telefono si scaricherà molto rapidamente se usi molto la fotocamera, giochi molti giochi, usi il telefono per la navigazione GPS tutto il giorno o qualsiasi altra attività che richiede molta batteria. Un buon power bank portatile ti garantirà che non dovrai mai più preoccuparti di una batteria del telefono morente.

Cuffie

Un altro accessorio che sarà essenziale per molte persone è un paio di cuffie Bluetooth. Solo una manciata di telefoni è dotata di buoni altoparlanti integrati e il futuro del jack per cuffie è ancora in un limbo. Fortunatamente, le cuffie e gli auricolari Bluetooth stanno migliorando sempre di più con ogni generazione e ci sono molte fantastiche opzioni tra cui scegliere da ora.

Pro e contro degli accessori per cellulari di prima parte

Vantaggi

Il più grande vantaggio con un accessorio di prima parte è il fatto che questi sono realizzati pensando a un particolare telefono o gamma di telefoni. Ad esempio, mentre il caricabatterie wireless di Google funziona con altri dispositivi, è l’unica opzione se desideri godere di velocità di ricarica elevate con certi cellulari.

Svantaggi

D’altra parte, una netta mancanza di varietà è il problema principale con gli accessori di prima parte. Solo una manciata di OEM (produttore di apparecchiature originali) rilascia accessori, principalmente custodie e cover. Samsung è una delle poche aziende che offre un discreto portafoglio di accessori.

Gli accessori OEM sono anche notoriamente costosi e spesso troverai alternative buone, o anche migliori, da società di terze parti. La buona notizia è che le cose stanno lentamente cambiando. Sempre più aziende stanno rilasciando accessori come caricabatterie wireless, auricolari Bluetooth e altro ancora. Certo, l’inevitabile blocco delle funzionalità disponibili in base al telefono che stai utilizzando è una sfortunata conseguenza.

Pro e contro degli accessori per cellulari di terze parti

Vantaggi

Gli accessori di terze parti hanno un vantaggio in molti aspetti, poiché spesso colmano le lacune esistenti nel mercato degli accessori. Le aziende di terze parti dominano categorie come supporti per telefoni, protezioni per lo schermo, schede microSD e una serie di accessori Bluetooth. Anche nelle aree in cui gli OEM tentano di competere, come le custodie, i produttori di terze parti vantano una gamma di opzioni molto più ampia. E queste opzioni sono generalmente anche più convenienti.

Svantaggi

Gli svantaggi di questi accessori sono duplici. La natura generica di questi prodotti potrebbe non fornire sempre i migliori risultati. Ad esempio, i caricabatterie wireless standard funzionano abbastanza bene, ma con alcuni dispositivi vedrai tempi di ricarica più lenti rispetto a quelli che riceveresti con un caricabatterie originale.

Il problema molto più grande, tuttavia, è selezionare le centinaia di opzioni disponibili, molte delle quali provengono da aziende che non sono molto conosciute o addirittura sconosciute. L’acquisto di un caricabatterie, cavo o power bank difettoso potrebbe avere gravi conseguenze, incluso il potenziale danno del dispositivo.

E la compatibilità del dispositivo è un altro problema trascurato. Alcuni accessori potrebbero non funzionare affatto con il tuo telefono. Quindi è assolutamente importante fare prima la tua ricerca.

Cose da cercare quando si acquistano accessori per cellulari di terze parti

Prima di acquistare un accessorio di un marchio che non conosci, assicurati di controllare quanto segue:

  • Guarda le recensioni inviate dal proprietario su diversi siti. Cosa dicono le persone? Queste brevi recensioni sembrano legittime?
  • Cerca stranezze come se le recensioni dei prodotti non fossero effettivamente per il prodotto! Questo accade sorprendentemente spesso con accessori di terze parti di marchi sconosciuti. Un’ottima recensione di un cuociriso non è quello che voglio vedere quando cerco di acquistare una custodia.
  • Familiarizzare con la politica di restituzione del prodotto. Sebbene molti prodotti abbiano periodi di restituzione, alcuni potrebbero avere solo un periodo di sostituzione, nel qual caso non sarà possibile un rimborso.

Che tipo di custodia per cellulari mi serve?

Possiamo dividere ampiamente le custodie per telefoni in quattro diverse categorie: sottili, ibride, a portafoglio e robuste. Queste categorie sono per lo più autoesplicative, ma diamo una rapida occhiata a ciò che ottieni.

1. Custodie sottili

Queste custodie sono generalmente ultra sottili e non aggiungono peso al telefono. Le coperture monostrato sono realizzate con TPU o policarbonato. Questi sono perfetti per chiunque desideri una custodia il più minimalista possibile, ma tieni presente che potrebbero non essere sempre le più protettive.

2. Custodie ibride

Molte custodie ibride sono sottili e leggere, ma offrono molta più protezione rispetto alle tipiche custodie sottili. Questi includono tutto ciò che utilizza una combinazione di materiali, come un retro in policarbonato e un paraurti in TPU, o una custodia a doppio strato relativamente sottile.

Queste custodie potrebbero essere leggerissime e ultra sottili, ma alcune sono dotate della certificazione militare MIL-STD 810G-516.6 che si ottiene con le custodie robuste.

3. Custodie robuste

Le custodie robuste sono grandi e ingombranti ma assicurano che il tuo telefono possa sopravvivere a quasi tutto. Le custodie per carichi pesanti sono solitamente per coloro che lavorano in ambienti difficili o sono goffi. Questi tipi di custodie sono generalmente abbinati a clip per cintura e fondine. E soprattutto, rendono il telefono sicuro.

4. Custodie a portafoglio

Le custodie a portafoglio ti consentono di conservare carte, documenti d’identità e un po’ di contanti mantenendo protetto il tuo telefono.

Quelli con cover folio aiutano anche a mantenere il display al sicuro senza una protezione per lo schermo. Una custodia a portafoglio è perfetta per chiunque desideri la comodità di essa. Le custodie a portafoglio in vera pelle sono un po’ costose, ma anche fantastiche.

Sara Hernandez Diez

Sono spagnola, vivo da un po' in Italia, l'inglese è la mia terza lingua, il mio lavoro è scrivere e tradurre. E io amo il mio lavoro: mi dà da respirare (oltre che da mangiare...). Come obiettivo ho quello non di descrivere un prodotto ma di farlo diventare il tuo prodotto.

Back to top
Scelta Cellulari e Accessori